Come usare WhatsApp con comandi vocali

Come usare WhatsApp con comandi vocali

Come usare WhatsApp con comandi vocali

In quanti conosciamo l’opzione “speech-to-text”?

La risposta, purtroppo, è pochi. Anzi, pochissimi.

Eppure è una funzione utilissima,

che ci permette di non distrarci e usare WhatsApp

direttamente con dei comandi vocali.

 

La dettatura vocale dei nostri messaggi può sembrare

un’opzione un po’ futuristica una di quelle nuovissime idee

ancora imprecise e che in pochi usano

ma non è così, la funzione di dettatura

(appunto, speech-to-text in inglese) funziona perfettamente.

Come usare WhatsApp con comandi vocali

Fonte

Come usare WhatsApp con comandi vocali

 

Oggi, per i dispositivi con sistemi Android la funzione

è estremamente semplice da utilizzare, perché è integrata nell’app.

Come si usa?

Una volta che abbiamo verificato che il nostro dispositivo Android

funziona basta attivare il comando per l’assistente vocale di Google

e poi dire qualcosa come:

“Ok Google, invia un messaggio WhatsApp a Andrea

digli che arrivo a casa sua in ritardo di 25 minuti”.

A questo punto dobbiamo confermare l’invio dicendo “OK”.

Il gioco a questo punto è fatto.

 

I comandi vocali ci permettono di non guardare verso il telefono

ma utilizzare comunque le sue applicazioni più utili.

Non è, ovviamente, una questione di pigrizia:

In altre parole, non guardare il telefono e non toccarlo

per mandare un messaggio via WhatsApp

serve soprattutto se siamo alla guida

e dobbiamo mandare un messaggio urgente.

 

Oggi un’enorme percentuale di incidenti stradali è dovuta a distrazioni derivan

ti da smartphone, e non ha senso obbligare tutti i guidatori a tenere

il telefono spento durante la guida

il telefono serve per comunicare coi famigliari

dire a chi ci aspetta che siamo in ritardo e così via.

Ecco perché è così utile questa opzione di usare WhatsApp

Questo aggiornamento sulle estensioni di Google App riguardava

tutti i servizi di messaggistica istantanea, non solo WhatsApp.

In altre parole Quindi anche Telegram e WeChat

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento