COVID-19 Trappola Perfetta per i criminali Informatici

COVID-19 Trappola Perfetta per i criminali Informatici

COVID-19 Trappola Perfetta per i criminali Informatici

Il flusso di ricerche sul web del covid-19 i criminali ne approfittano

per mettere in trappola gli utenti

Tuttavia, cercavano di sfruttare l’epidemia per compiere

vari tipi di Cyber Crime con la scusa di notizie sul Covid-19

Tuttavia, Possono variare i metodi, ma sempre di Cyber Crime si tratta

quindi i Criminal Hacker puntano a dati sensibili come account bancari

o download di malware e Ransomware per estorcere denaro

COVID-19 Trappola Perfetta per i criminali Informatici

Fonte

COVID-19 Trappola Perfetta per i criminali Informatici

Si diffondono a macchia d’olio questi siti criminali con lo stesso tema: COVID-19

un’ esca fin troppo efficace per i criminali Informatici

Tra le varianti rilevate su questi siti, troviamo campagne di Phishing

diffusione e download di allegati e documenti con malware al loro interno ci sono sofisticati

schemi di frode finanziaria in cui i Criminal Hacker ingannano gli utenti per farli pagare

per presunte cure o trattamenti COVID-19

 

In altre parole, ci sono in particolare infezioni da malware legate a una presunta

applicazione Android con statistiche di epidemia COVID-19 in tempo reale.

Tuttavia,  si tratta di una variante di un Ransomware per dispositivi mobile.

 

Un problema del COVID-19 e la Trappola Perfetta per i criminali Informatici

che sta dilagando a tal punto che anche il National Cyber Security Center

(NCSC) del Regno Unito ha emesso negli ultimi giorni un avviso di sicurezza

su queste campagne online fraudolente.

 

Tra tutte le minacce criminali a tema COVID-19 a cui sono esposti gli smartphone

sul fronte mobile, questo sembra essere il malware più invasivo dal punto di vista

della privacy che abbiamo mai visto finora

Funziona su tutti i telefoni Android da Gingerbread (2.3.3) fino ai dispositivi attuali.

 

Tipicamente, un’infezione di questo tipo si diffonde tramite link negli SMS (smishing)

o da un sito web civetta, dove l’applicazione è disponibile per il download.

In conclusaione, siti recentemente pubblicati sono arrivati fino a 3.600

che i criminali  includono il termine “Covid-19” solo tra il 14 e il 18 marzo 2020

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento