Google Chrome: gli Ad-Blocker smetteranno di funzionare

Google Chrome: gli Ad-Blocker smetteranno di funzionare

Google Chrome: gli Ad-Blocker smetteranno di funzionare

Con l’adozione di Manifest V3 in Chrome a partire da Gennaio 2022

le estensioni non aggiornate smetteranno di funzionare.

Manifest V3 diventerà un requisito minimo per le nuove

estensioni ammesse nel Chrome Web Store.

Google vuole prendere di mira le estensioni illegittime

tuttavia bloccherà anche le funzionalità utilizzate dagli Ad-Blocker.

 

Questi ultimi saranno presi di mira dalle restrizioni della nuova API fino ad ora le estensioni

di Chrome hanno avuto ampi margini di manovra e possono manipolare liberamente tutto

il traffico internet che transita nel browser tramite un’API che si chiama WebRequest.

 

Tuttavia, utilizzando Manifest V3 si passa a DeclarativeNetRequest, opzione che richiede un

cambio di approccio per il funzionamento delle estensioni, con gli sviluppatori devono

definire in anticipo e caso per caso il comportamento della loro estensione

a seguito del numero limitato di opzioni fornite dal browser.

Google Chrome: gli Ad-Blocker smetteranno di funzionare

Fonte

Google Chrome: gli Ad-Blocker smetteranno di funzionare

 

In altre parole, Se da un lato la sicurezza di Google Chrome di alcuni utenti

(soprattutto i più inesperti) ne trarrà giovamenti, dall’altro questo approccio andrà

ad inibire il funzionamento di tutti i più popolari Ad-Blocker impedendo alle varie estensioni

l’accesso alle funzioni di analisi di traffico ed alterazione delle pagine web.

 

Il cambiamento di standard non riguarda in realtà solo Chrome, quanto piuttosto tutti i

browser basati su Chromium, come ad esempio Opera, Vivaldi, Brave e Microsoft Edge

saranno soggetti a queste nuove restrizioni.

 

Google Chrome: gli Ad-Blocker smetteranno di funzionare

Tuttavia, Nonostante anche Mozilla abbia deciso di adottare Manifest V3 per il browser

Firefox, ha scelto di non imporlo come standard unico lasciando attivo il supporto

al vecchio Manifest V2 permettendo agli Ad-Blocker di funzionare su Firefox come sempre

 

In conclusione, le estensioni esistenti create sulla piattaforma Manifest V2 funzioneranno

fino al 17 gennaio 2022, dopodichè, gli sviluppatori non saranno più in grado di pubblicare

nuove estensioni Manifest V2 nell’app store di Chrome 

AMCOMPUTERS

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]