Helbiz S1-X: il Monopattino per il campionato eSkootr

Helbiz S1-X: il Monopattino per il campionato del mondo eSkootr

Helbiz S1-X: il Monopattino per il campionato eSkootr

Helbi z: il leader nei servizi di micromobilità ha presentato

in anteprima il suo nuovo prodotto a due ruotine.

Il nuovo S1-X è un mini bolide che cercherà di conquistare

il podio del campionato del mondo eSkootr.

In altre parole, La eSkootr Championship (eSC)

è una nuovissima categoria di sport che prenderà davvero vita

con le prime gare di campionato messe a calendario nel 2022.

 

Inoltre, Le competizioni si disputeranno sui circuiti urbani delle città di tutto il mondo.

Sarà proprio in questa occasione che scenderà in pista il modello speciale del monopattino

Helbiz S1-X, che può raggiungere i 100 km/h di velocità.

 

Il nuovo eSkootr è stato progettato e sviluppato da Ycom, azienda italiana official supplier

di eSC, e monta batterie realizzate da Williams Advanced Engineering.

Helbiz S1-X: il Monopattino per il campionato del mondo eSkootr

Fonte

Helbiz S1-X: il Monopattino per il campionato del mondo eSkootr

 

In altre parole, Questo speciale monopattino sfreccerà a 100 km/h, una velocità mai vista

per un mezzo del genere, Chiaramente, lo scopo di questo piccolo bolide è la

competizione, visto che i piloti in gara indosseranno caschi e apposite tute protettive.

 

Pertanto, Il monopattino da competizione S1-X monta ruote da 6,5″ e pesa 35 kg

il doppio di un monopattino standard.

 

Helbiz S1-X: il Monopattino per il campionato del mondo eSkootr

Ogni motore ha una potenza di 6.000 W e ogni monopattino ne ha due (uno per ruota)

il ché porta il totale a 12 kW.

 

La batteria è enorme: 1,33 kWh, il doppio di quelle montate sulle eBike più prestazionali.

Il bolide raggiunge i 100 km/h e deve gareggiare per 8-10 minuti.

 

Helbiz S1-X: il Monopattino per il campionato del mondo eSkootr

In conclusione, Il campionato inizierà nel 2022 e si svolgerà su circuiti cittadini in giro per

il mondo, Le applicazioni di alta ingegneria necessarie per la competizione saranno

secondo Helbiz per sviluppare nel futuro modelli ancora più sicuri e con più autonomia.

AMCOMPUTERS