IFA 2017 presentati tutti i TV OLED extra sottili

IFA 2017 presentati tutti i TV OLED extra sottili

IFA 2017 presentati tutti i TV OLED extra sottili

L’edizione 2017 di IFA è stata sicuramente caratterizzata dalla massiccia presenza di TV OLED. Sono infatti ormai molti i produttori che hanno adottato i pannelli LG per realizzare i propri televisori. Tra i tanti modelli in mostra spiccano sicuramente i TV OLED dallo spessore ridottissimo, progettati per aderire completamente alla parete tramite supporti magnetici. L’idea è stata lanciata da LG al CES 2017 con la serie Signature W7V, sicuramente tra i prodotti che hanno catalizzato il pubblico presente a Las Vegas.

La stessa base viene ora utilizzata da altri marchi per proporre una propria interpretazione dello stesso concetto. I modelli presenti a Berlino sono concettualmente molto simili. Tutti sono composti dal display OLED vero e proprio, sottilissimo (si spazia dai circa 3 ai circa 5 mm), parzialmente flessibile e agganciato a supporti o cornici tramite magneti. Elettronica e audio sono invece collocati in un box esterno, un vero e proprio centro di controllo che contiene anche tutti gli ingressi. È del resto evidente che collocare connettori e speaker in pochi millimetri di spessore sarebbe impossibile. I cavi che collegano display e box esterno sono solitamente piatti e si possono verniciare, due caratteristiche che permettono di occultarli efficacemente alla vista.

IFA 2017 presentati tutti i TV OLED extra sottili

IFA 2017 presentati tutti i TV OLED extra sottili

Per quanto riguarda le specifiche dei singoli prodotti, queste variano anche in relazione allo stato di sviluppo dei singoli prodotti. Changhong e Metz hanno portato prodotti che, pur non essendo comunque disponibili nell’immediato, sembrano più o meno completi e definitivi. Altri marchi, come Grundig e Toshiba, parlano invece ancora di prototipi che quindi potrebbero subire modifiche prima di giungere nei negozi.

il produttore cinese ha mostrato un 55″ e un 65″ denominati Wallpaper. I pannelli sono Ultra HD con HDR (come del resto tutti quelli mostrati). Il box esterno utilizza linee originali: è inclinato verso lo spettatore e presenta un frontale in vetro con una serie di LED che si accendono e spengono, ricreando un effetto simile ad un cielo stellato. La proposta di Grundig prende il nome di Paper Thin. La natura non definitiva del prodotto è testimoniata dall’assenza del box esterno, non mostrato al pubblico. Lo spessore è forse il più ridotto in assoluto: solo 2,6 mm.

IFA 2017 presentati tutti i TV OLED extra sottili

IFA 2017 presentati tutti i TV OLED extra sottili Toshiba, che torna quest’anno alla ribalta sul mercato TV europeo, ha in mostra i Poster TV. Il box esterno, contenente anche la sezione audio, è realizzato con un design elegante e minimalista, caratterizzato dall’uso del vetro nella parte superiore. Passiamo infine ai Metz, anch’essi denominati Wallpaper. I display Ultra HD da 65″ sono spessi solo 3,6 mm e pesano circa 8 chilogrammi. Lo spessore molto ridotto è stato ottenuto separando l’audio e gran parte dell’elettronica in un box separato, contenente un impianto realizzato da JBL. Le funzionalità “smart” comprendono la connettività Wi-Fi e Bluetooth, 4GB di RAM e 64GB di spazio per l’archiviazione. Il box dovrebbe inoltre operare anche in autonomia per la riproduzione di musica. La piattaforma scelta per la Smart TV è Android TV, arricchita dal supporto all’assistente vocale Alexa di Amazon.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento