Intel il Core i9-7980X 18 Core

Intel il Core i9-7980X 18 Core

Intel il Core i9-7980X 18 Core

Intel ha da poco iniziato i preordini per i processori Skylake X e Kaby Lake X, proponendo al momento modelli che arrivano a 10 core come il Core i9-7900X. La roadmap dell’azienda ora prevede l’arrivo in autunno di modelli più potenti, o meglio con un numero maggiore di core, dove il Core i9-7980XE sarà il top di gamma con i suoi 18 Core / 36 Thread grazie alla tecnologia HyperThreading.

In molti parlano di questo lancio come una sorta di strategia di Intel per cercare di contrastare i nuovi AMD ThreadRipper, processori che come ben saprete sono previsti in configurazione fino a 16 Core / 32 Thread.

Durante l’E3 però Intel ha smentito questa ipotesi, dichiarando come la roadmap fosse già prevista da tempo. Questo almeno è quanto afferma Frank Soqui, uno dei responsabili dei processori enthusiast-desktop Intel, in un’intervista con pcgamesn.com.

Intel il Core i9-7980X 18 Core

Intel il Core i9-7980X 18 Core

Soqui continua dicendo che si tratta di una strategia pianificata e del tutto naturale, pensata per andare incontro alle esigenze dell’utente finale, soprattutto in ambito “Mega-Tasking” (termine che identifica diversi e pesanti carichi di lavoro svolti contemporaneamente).

Qualsiasi sarà l’offerta del competitor, Intel continuerà a proporre processori Extreme Edition, cercando di volta in volta di migliorare le prestazioni, aumentando numero di Core/Thread e spingendo anche sulle prestazioni della memoria.
Dichiarazioni che hanno un senso da una parte, ma che allo stesso tempo non trovano un riscontro concreto se guardiamo ai fatti.

Fino a Broadwell-E, infatti, Intel deteneva la leadership nel segmento CPU Desktop di fascia alta, dettando regole e standard. Arrivati ai 10 Core del Core i7-6950X, una CPU Extreme Edition a 12 Core sarebbe stata un’evoluzione del tutto naturale, mentre Intel non solo ha previsto un top di gamma a 18 Core, ma prima di questo presenterà le varianti Skylake X a 12, 14 e 16 Core.

Se guardiamo alla roadmap AMD ThreadRipper con altrettanti modelli a 12, 14 e 16 Core, sembra che la scelta di Intel sia stata dettata dalle logiche di mercato (scelta non criticabile) per cercare di vincere la battaglia dei numeri, inizialmente almeno sulla carta.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento