Windows 10 problemi e bug su October Update 2020

Windows 10 problemi e bug su October Update 2020

Windows 10 problemi e bug su October Update 2020

Dopo il lancio dell’aggiornamento Windows 10 20H2

Microsoft fa mea culpa e conferma i fastidiosi bug

che provocano diversi problemi agli utenti che l’hanno installato.

Per questo motivo, Microsoft consiglia di effettuare

il downgrade e tornare alla versione 2004

 

In altre parole, i problemi sono la comparsa di Blue Screen of Death

e riavvii forzati, se ne sono aggiunti altri con gli SSD.

 

Pertanto, Microsoft ed Intel hanno riscontrato problemi di compatibilità con alcuni SSD

Tuttavia, Microsoft è immediatamente corsa ai ripari ed ha sospeso la distribuzione

del pacchetto sui sistemi interessati.

 

Windows 10 problemi e bug su October Update 2020

Questo disservizio provoca la comparsa di Blue Screen of Death

ed altri problemi come riavi continui o blocchi dei PC.

Windows 10 problemi e bug su October Update 2020

Fonte

Windows 10 problemi e bug su October Update 2020

 

In altre parole, Windows 10 20H2 è di base identico alla versione 2004

Rispetto a quest’ultimo è solo un pacchetto di abilitazione, che per l’appunto abilita

alcune feature presenti ma non attivate sulla versione 2004.

 

Windows 10 problemi e bug su October Update 2020

Fra le novità abbiamo Edge su base Chromium installato nativamente

un nuovo Menu Start con colori più “eleganti” e meno appariscenti, e altre novità minori.

 

Se volete sapere come installare subito Windows 10 20H2 senza aspettare il roll-out

potete scoprirlo cliccando sul link.

 

Windows 10 problemi e bug su October Update 2020

  • Errors or issues during or after updating devices with certain
  • Conexant audio drivers
  • Devices with affected Conexant or Synaptics audio drivers might receive a stop
  • error with a blue screen.
  • Errors or issues during or after updating with Conexant ISST audio drivers
  • Devices with affected Conexant ISST audio drivers might receive an error
  • or have issues with Windows 10, version 2004.

 

In conclusione, Microsoft sconsiglia di utilizzare il Media Creation Tool e programmi simili

sui dispositivi su cui non viene visualizzato l’aggiornamento in Windows Update.

 

In conclusione Microsoft consiglia la disattivazione degli aggiornamenti automatici

e riattivarli solo al momento della risoluzione dei problemi

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento