Xiaomi: Lo smartphone che si ricarica con il sole

Xiaomi: Lo smartphone che si ricarica con il sole

Xiaomi: Lo smartphone che si ricarica con il sole, Xiaomi presenta lo smartphone con pannelli fotovoltaici per ricaricare la batteria col sole

il costruttore cinese di smartphone, Xiaomi, ha brevettato il cellulare con il pannello fotovoltaico sul retro, per ricaricare la batteria con l’energia solare.

Il brevetto presentato a luglio 2018 al World Intellectual Property Office (WIPO) solo pochi giorni fa destando parecchio interesse in rete, segno che l’idea di poter ricaricare almeno in parte la batteria dello smartphone grazie al sole piace molto.

Dire addio a powerbank e a caricabatterie portati in giro per non restare senza autonomia nel bel mezzo della giornata, infatti, è il sogno di molti.

Xiaomi: Lo smartphone che si ricarica con il sole

Fonte

Xiaomi: Lo smartphone che si ricarica con il sole

La cosa interessante, infine, è che dai disegni allegati al brevetto sembra che questo smartphone solare di Xiaomi sia dotato anche di altre tecnologie innovative, specialmente nel reparto fotografico anteriore.

Il design è molto semplice al punto che non c’è neanche il notch.

Questo fa pensare che la fotocamera anteriore potrebbe essere integrata nel display,

o potrebbe essere addirittura a scomparsa, come già succede con alcuni smartphone di ultima generazione.

Sul lato posteriore, invece, è mostrata la doppia fotocamera verticale con flash a LED tra le due lenti, mentre non c’è traccia del sensore per le impronte digitali:

probabilmente è anch’esso integrato nel display.

Questo telefono, se prendesse la via del mercato, potrebbe rappresentare il punto di svolta per Xiaomi

un brand cinese in forte crescita che è la quarta forza mondiale di smartphone.

In passato, erano già stati venduti accessori con pannelli fotovoltaici, ma erano solo cover da applicare al telefono.

Una soluzione provenne nel 2010 da LG, con un device che con 10 minuti di ricarica solare consentiva un incremento di autonomia di 2 minuti. Anche la Samsung aveva proposto nel 2009 una soluzione simile.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento