Acer Predator X25b Super Monitor per Gamer

Acer Predator X25b Super Monitor per Gamer

Acer Predator X25b Super Monitor per Gamer

Il nuovo Predator X25b, svelato lo scorso autunno

in occasione della presentazione delle GeForce RTX serie 30

debutterà ufficialmente sul mercato il prossimo 25 febbraio

e andrà ad affiancarsi ad altri modelli simili che tra le varie

caratteristiche supportano la tecnologia NVIDIA Reflex Latency Analyzer.

 

In altre parole, Il monitor e caratterizato da un pannello FHD da 24,5″

nel dettaglio un IPS Dual-Driver di nuova generazione

che non solo permette di salire col refresh sino a 360 Hz, ma offre un response-time

minimo di 0,3 ms quando viene attivato l’overdrive.

 

Il pannello non è solo veloce ma capace anche di una buona fedeltà cromatica

con un Delta E 1, copertura sRGB del 99% e un rapporto di contrasto pari a 1000:1.

Acer Predator X25b Super Monitor per Gamer

Fonte

Acer Predator X25b Super Monitor per Gamer

 

In altre parole, Per ottimizzare le prestazioni, l’Acer Predator X25b supporta le tecnologie

NVIDIA G-Sync e NVIDIA Reflex, non ottima la luminosità, offrendo un picco soli 400cd/㎡.

 

questo display permette anche una discreta possibilità di regolazione

(soprattutto in altezza) e vanta una buona dotazione di porte oltre a due altoparlant

stereo e retroilluminazione RGB.

 

Al momento Acer non ha reso noto il prezzo del prodotto che, dati alla mano

non dovrebbe essere troppo distante dal modello ASUS ROG Swift 360 (699 euro).

 

Acer Predator X25b Super Monitor per Gamer

Tuttavia, Questo prodotto è un monitor da gioco per “PUBG JAPAN CHALLENGE”

un torneo nazionale di PLAYERUNKNOWN’S BATTLEGROUNDS (PUBG) supportato

da Acer Japan Co., Ltd. con il marchio di gioco Predator.

 

In conclusione Acer Predator X25b è dotato di una tecnologia senza sfarfallio che elimina

le cause dell’affaticamento degli occhi e del mal di testa e di  protezione dalla luce blu.

 

Inoltre, con la funzione Luce adattiva, che consente di scegliere tra tre modelli di tonalità

di colore, il sensore rileva la luminosità dell’ambiente circostante e la luce posteriore

dell’unità principale si accende automaticamente quando la stanza diventa buia e si spegne

quando diventa luminoso.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento