Apple iPhone Rischio sicurezza nell’app Mail

Apple iPhone Rischio sicurezza sull'app Mail

Apple iPhone Rischio sicurezza nell’app Mail

Sull’app predefinita per email dell’ Iphone c’è una vulnerabilità

presente addirittura dai tempi della versione 6 del sistema operativo

che permette a un hacker di rubare dati dai dispositivi delle vittime.

Tuttavia, La falla scoperta negli scorsi mesi dalla società di sicurezza

informatica ZecOps, sfruttata per rubare dati

Apple ha riconosciuto la falla e rilascerà una patch correttiva

Sia per il sistema iOS che per MacOS

In altre parole, il Rischio sicurezza nell’app Mail funziona in questo modo:

l’hacker, una volta ottenuto il testo dell’email crittografato

invierebbe indietro il testo crittografato per ottenere il testo decriptato

consente il furto dati senza avere accesso alla chiave del mittente.

 

Andando un po’ sul pratico apprendiamo che: il rischio di sicurezza nell’app Mail

si divide in tre parti una dichiarazione parziale del tag HTML <img>

una stringa di testo crittografata seguita poi dalla chiusura del tag HTML immagine.

Apple iPhone Rischio sicurezza nell’app Mail

Fonte

Apple iPhone Rischio sicurezza sull'app Mail

Pertanto, Quando il mittente apre l’email sul proprio client il proprio client di posta

cercherebbe di caricare l’immagine dallo URL Il server dell’hacker ottiene la richiesta e crea

una copia autentica del contenuto decriptato con Rischio sicurezza nell’app Mail

Ovviamente lo URL è controllato da chi sta sferrando l’attacco.

 

Tuttavia, l’azienda del cupettino Apple ha informato che il fix è già in fase di test

nell’ultima Beta di iOS, e sarà rilasciata presto sul canale stabile.

 

Apple iPhone Rischio sicurezza consente furto dati

Tuttavia, per il momento, il client è esposto a rischi: se salvate sul vostro smartphone dati

importanti o se semplicemente volete essere sicuri-sicuri che i fatti vostri rimangano tali

è meglio ricorrere a client alternativi, almeno per un po’.

 

In conclusione, Ci sono forti sospetti sulla sicurezza sull’app Mail che consente furto dati

accertati sia un’intelligence governativa, di qualche Paese

Tra le vittime, i ricercatori citano un giornalista europeo e delle aziende importanti

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento