Apple iTunes va in Pensione ecco perchè

Apple iTunes va in Pensione ecco perchè

Apple iTunes va in Pensione il software che ha cambiato il modo di sentire la musica, al suo posto nuove app separate Musica, Podcast e Tv.

iTunes, il negozio online che ha cambiato il mercato della musica Secondo indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, una delle novità che verranno annunciate all’annuale Conferenza degli sviluppatori di Apple (Worldwide Developer Conference, Wwdc), a San Jose, in California, il vecchio iTunes, va in pensione e Il software sarà diviso in tre differenti app Musica, Podcast e Tv.

Quest’anno, Apple non metterà in mostra un nuovo hardware Apple Watch o iPhone fino all’autunno, ma ha preso in considerazione l’anteprima del nuovo Mac Pro Un grande cambiamento rivolto a rendere iTunes più fruibile e funzionali alle singole attività ricercate dagli utenti, che negli anni hanno criticato il programma sviluppato da Cupertino.

Apple iTunes va in Pensione ecco perchè

Fonte

Apple iTunes va in Pensione ecco perchè

Apple TV+, il nuovo servizio streaming di Apple, andrà a ospitare film e programmi TV che oggi sono contenuti (per l’acquisto e il noleggio) all’interno di iTunes Store.

Gli sviluppatori avranno a disposizione nuovi strumenti per creare app iOS per laptop e desktop Mac, essenzialmente unificando l’ecosistema delle app di Apple. Questo segue lo sviluppo dell’anno scorso delle versioni per iPad delle app di Apple News, Voice Memos, Home e Stocks su Mac.

L’aspettativa è che le versioni singole di tutte le app potranno finalmente essere eseguite su tutti i dispositivi Apple. Come parte del cambiamento, si fonderanno anche altre tecnologie sottostanti.

Quanto dichiarato da Troughton-Smith è oggi confermato anche da 9to5Mac, che ha confermato gli intenti di Apple riceveranno le nuove app

con l’aggiornamento 10.15 di macOS.

Verrranno sviluppate applicazioni singole per la gestione di podcast, musica e dispositivi iOS scorporando di fatto iTunes per come lo conosciamo oggi.

Nella consueta conferenza per gli sviluppatori, in California fino al 7 giugno, Apple ha presentato nuovi servizi ed applicazioni, con alcune novità nei suoi sistemi. A presenziare la serata il CEO Tim Cook, che ha dato il benvenuto agli sviluppatori, arrivati da tutto il mondo.

presentati alcuni servizi in abbonamento, come Apple News+, disponibile solo negli Stati Uniti

Apple Arcade per i videogiochi ed Apple Card, una carta di credito in arrivo nei prossimi mesi.

AMCOMPUTERS

[Voti: 2   Media: 5/5]

Lascia un commento