Attenzione gli ultimi aggiornamenti di windows bloccano gli account utente

Attenzione gli ultimi aggiornamenti di windows bloccano gli account utente

Attenzione gli ultimi aggiornamenti di windows bloccano gli account utente

Come ogni mese, a settembre il gigante di Redmond ha rilasciato gli aggiornamenti per tutti i propri sistemi operativi ancora supportati, e dunque anche per Windows 8.1.
Il guaio è che un numero sempre crescente di utenti di questo sistema sta segnalando che, dopo l’applicazione degli aggiornamenti, non è più in grado di connettersi al proprio account Il problema esiste e, dopo alcune prime indagini, è stato ammesso dallo staff di Microsoft Answers, il quale ha così risposto agli utenti che chiedevano lumi: «Si tratta di un bug noto presente in Windows 8.1 dopo l’ultimo aggiornamento di settembre. Il personale del supporto tecnico sta già indagando sulla faccenda e facendo del proprio meglio per risolverla il più velocemente possibile al fine di ridurre al minimo i problemi per gli utenti».

Attenzione gli ultimi aggiornamenti di windows bloccano gli account utente

Fonte

Attenzione gli ultimi aggiornamenti di windows bloccano gli account utente

Microsoft

Tutto ciò, in parole povere, significa che Microsoft s’è resa conto che l’installazione degli ultimissimi aggiornamenti di Windows 8.1 può essere dannosa per l’utente, ma anche che ancora non sa che pesci pigliare per venirne fuori.

Per continuare a usare il proprio account Microsoft, gli utenti di Windows 8.1 faranno bene a non installare i più recenti update, ovviamente nella speranza che ciò non li esponga a minacce anche peggiori e confidando che presto arrivi la soluzione definitiva.

È interessante infine notare che la difficoltà di accedere al proprio account non è un’esclusiva di Windows 8.1. Una decina di giorni fa diversi utenti di certe macchine HP equipaggiate con Windows 10 hanno iniziato a trovarsi davanti, anziché al proprio desktop, a un’inerte schermata nera ogni volta che facevano il login.
Anche in questo caso, i problemi sono iniziati dopo l’installazione degli aggiornamenti di settembre, e la causa pare risiedere in un’errata impostazione di alcune chiavi di registro dopo l’applicazione degli update.
Per questo particolare problema esiste però una soluzione, già disponibile tramite il Microsoft Update Catalog

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento