Come controllare i cicli di carica della Batteria

Come controllare i cicli di carica della batteria

Come controllare i cicli di carica della Batteria

La batteria dello Smartphone non è immortale

la sua capacità diminuisce ad ogni ciclo di carica.

Fortunatamente i dispositivi più moderni supportano Android 10

sistema operativo che integra una funzione molto utile

per vedere la salute del dispositivo, chiamata “Stato Batteria”.

Tuttavia, In questa guida vedremo una feature nascosta

che ci permetterà di vedere i cicli di ricarica della batteria del nostro smartphone

Diciamo feature nascosta poiché non si ha bisogno di un particolare tipo di applicazione

per controllare, bensì sarà necessario inserire un determinato

codice nel dialer (applicazione “Telefono”) e il gioco è fatto.

Come controllare i cicli di carica della Batteria

Fonte

Come controllare i cicli di carica della batteria

In altre parole per funzionare questa guida che descrivo dovete aver aggiornato

il vostro Smartphone ad Android 10 o a MIUI 11

La procedura e molto semplice, non necessita nessuna applicazione Basta digitare

sul tastierino Telefono questa seguenza *#*#6485#*#*

Senza dover digita invio per la telefonata, vi apparirà subito una finestra con su scritto

“Battery and Charger Info“

Come controllare i cicli di carica della batteria

come vedete nell’immagine, il numero al fianco della dicitura “MF_01” vi indica il totale

dei cicli di ricarica della batteria nel mio caso su Xiaomi Mi A2

Tuttavia, in alternativa Su versioni precedenti di Android

è possibile utilizzare solo delle app di terze parti.

 

Sul Play Store esistono tantissime app adibite a questo scopo: quella che ti consiglio

di utilizzare è AccuBattery, che integra diverse funzionalità per monitorare lo stato

della batteria, con suggerimenti per migliorarne le prestazioni e l’usura nel tempo.

 

A che cosa è utile sapere questa informazione? Innanzitutto se volete acquistare

un device Xiaomi usato, potrete controllare subito in che stato è la batteria e decidere

se ne vale la pena o meno.

 

Ricordate infatti che arrivati ad un totale di 400/500 cicli la batteria

comincia a risentirne a prescindere che utilizziate più o meno valide escamotages

come caricare la batteria tra il 20% e l’80% di carica residua.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento