Crystal Disk Mark Utility per analizzare HDD/SSD

Crystal Disk Mark Utility per analizzare Hard Disk e SSD

Crystal Disk Mark Utility per analizzare Hard Disk e SSD

un software gratuito e open source realizzato dallo sviluppatore

Noriyuki Miyazaki e disponibile solo per i sistemi operativi Windows.

Usarlo è molto semplice ma una piccola raccomandazione

come riportato anche sul sito ufficiale, bisogna evitare di fare

un utilizzo intensivo di Crystal Disk Mark sugli SSD

 

in quanto la grossa mole di scritture effettuate potrebbe accorciarne la vita delle unità

testate Se è tutto chiaro, direi che possiamo procedere.

Su come funziona Crystal Disk Mark e a cosa serve

Crystal Disk Mark Utility per analizzare Hard Disk e SSD

Fonte

Crystal Disk Mark Utility per analizzare Hard Disk e SSD

In altre parole, Il funzionamento di Crystal Disk Mark è molto semplice

dopo aver selezionato su quale disco fisso eseguire il test, esso inizierà a testare

le capacità di lettura e scrittura.

 

Funziona sia con i classici hard disk meccanici (HDD) interni ed esterni sia

con le unità a stato solido (SSD) che anche con chiavette USB e schede SD

agendo prima in maniera sequenziale, poi in modalità casuale, andando a sovrascrivere

uno spazio del disco con file di testing di diverse dimensioni.

 

In altre parole, sia nel caso di dischi magnetici HDD, sia nel caso di unità SSD

il programma andrà a misurare i tempi di trasferimento di questi file, restituendo

una panoramica relativa alla velocità e alla capacità di lavorare sotto stress dell’unità.

 

Crystal Disk Mark Utility per analizzare Hard Disk e SSD

Come segnalato sul sito ufficiale Crystal Disk Mark questo sistema, se ripetuto in maniera

intensiva può ridurre la durata delle unità SSD, in quanto il programma andrebbe

a sovrascrivere interi GB di dati a ogni utilizzo.

 

I risultati restituiti dal programma potrebbero variare anche fra dischi dello stesso modello

in quanto potrebbero dipendere anche dal tipo di controller utilizzato

(IDE/SATA/RAID/SCSI/NVMe), dalla frammentazione e dalle prestazioni della CPU.

 

Utility per analizzare Hard Disk e SSD

L’unità di misura utile a monitorare la velocità di scrittura e lettura di un hard disk

è definita per MB per secondo (MB/s), ovvero quanti megabyte di file possono

essere trasferiti all’interno del disco in un secondo Scarica Crystal Disk Mark

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento