F1 SF1000 la nuova Ferrari del Mondiale 2020

F1 SF1000 la nuova Ferrari del Mondiale 2020

F1 SF1000 la nuova Ferrari del Mondiale 2020

Il sipario e stato alzato per la presentazione della Ferrari 2020

con il nome F1 SF1000 la nuova monoposto della Ferrari

con cui la scuderia del Cavallino rampante spera di tornare

sul tetto del mondo nel campionato di Formula 1 2020

presentata in grande stile al Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia.

Una scelta non casuale quella della Ferrari

perchè proprio in questo luogo (nel 1797) è nato il tricolore, successivamente adottato

come bandiera dell’Italia nel 1861.

F1 SF1000 la nuova Ferrari del Mondiale 2020

Fonte

F1 SF1000 la nuova Ferrari del Mondiale 2020

 

Campionato di Formula 1 2020 in Live Streaming

In altre parole, la F1 SF1000 e un ‘gioiello’ di eleganza e tecnologia siederanno

Sebastian Vettel e Charles Leclerc che cercheranno di riportare a Maranello il titolo

che manca ormai dal lontanissimo 2007 (vittoria di Kimi Raikkonen)

nel campionato di Formula 1 2020, in programma dal 15 marzo in Australia

 

 

In altre parole, La nuova Ferrari SF1000 e un evoluzione della SF90

Gli ingegneri della Ferrari hanno lavorato nella parte interna, diminuendo gli ingombri

Inoltre, nelle sospensioni, sia in quella anteriore che in quella posteriore, hanno

ridisegnato la parte collegata alla ruota del cambio.

Inoltre, anche Piccoli accorgimenti tecnici per migliorare l’assetto aerodinamico

e rendere la monoposto più guidabile in curva.

 

Power Unit

La Power Unit della F1 SF1000 e un’evoluzione in questa stagione grazie a un nuovo

combustibile. Tuttavia, Gli ingegneri della Ferrari hanno poi sviluppato

un nuovo turbocompressore e un nuovo sistema di recupero energia.

Il layout della nuova unità è, inoltre, più compatto e beneficia di una razionalizzazione

degli ingombri motore e del pacco batteria.

 

Inoltre, la Carrozzeria tutta ridisegnata che aiuta ad aumentare il carico aerodinamico

grazie a un flusso più pulito verso l’ala posteriore.

Inoltre, la scatola del cambio è stata miniaturizzata: nonostante i volumi ridotti

Maranello è convinta di non perdere efficienza nel raffreddamento rispetto al 2019.

 

Sistema di raffreddamento

Tuttavia, Per quanto riguarda il sistema di raffreddamento

Maranello ha lavorato sulla F1 SF1000 per ottimizzare la prestazione compattando

gli elementi e riducendo il peso.

Così sono stati ribassati alcuni elementi oltre a un’ulteriore abbassamento del baricentro.

In questo modo la monoposto dovrebbe essere maggiormente performante.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento