Google Shoelace il nuovo social network

Google Shoelace il nuovo social network

Google Shoelace il nuovo social network, consente di entrare in contatto con persone vicine che condividono gli stessi interessi.

Dopo la chiusura di Google Plus, Big G prova a rientrare nel mondo dei social network con un nuovo progetto in fase di lancio.

Si chiama Shoelace, ed è un social che consente di entrare in contatto con persone geograficamente vicine con cui si condividono gli stessi interessi, e facilita l’organizzazione di incontri ed eventi.

Con una strategia diversa da quella dei social network standard, Shoelace è pensata per far conoscere persone con gusti simili che vivono in cerchie vicine.

Google Shoelace Un modo per incontrare gente nuova e organizzare eventi basandosi su abbinamenti di interessi.

Google Shoelace il nuovo social network

Fonte

Google Shoelace il nuovo social network

 

App mobile per Android e per iOS, si può accedere a entrambe le piattaforme ma solo tramite invito dal sito ufficiale.

oppure scarica Shoelace da fonti non ufficiali

Un social diverso rispetto il settore coi loro miliardi di utenti:  conoscere persone e fare amicizia in base agli interessi in comune

e rendere più semplice organizzare un evento o seguirne uno in compagnia.

Fronti sui quali in fondo perfino Menlo Park ha investito pesantemente, riprogettando di recente l’app e dando più rilevanza a gruppi ed appuntamenti.

Google Shoelace è frutto del gruppo di lavoro sperimentale di Google Area 120

che già in passato oltre a una serie di bizzarre applicazioni aveva lanciato un social network superlocale chiamato Schemer

Al momento, Google Shoelace l’app ha adottato un approccio solo su invito, con un lancio a New York City e aree selezionate.

Ci si chiede se Shoelace otterrà un’implementazione più ampia oltre aree più densamente popolate, poiché la posizione è il vero punto di forza dell’esperienza.

Google Shoelace lanciato con una semplice app mobile per iOS e Android, e non sappiamo se arriverà sul web in futuro.

Essere un’app sperimentale significa che non potrà mai vedere un’adozione più ampia.

Potrebbe funzionare come app di Area 120 simili che sono state avvolte da altre app e servizi di Google, come l’app Reply

che ha aggiunto risposte Smart alle tue app, rilasciate proprio l’anno scorso.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento