Il 2018 sara un anno degli occhiali a realtà aumentata

Il 2018 sara un anno degli occhiali a realtà aumentata

Il 2018 sara un anno degli occhiali a realtà aumentata

Dopo anni passati a parlare solamente dell’importanza della realtà virtuale, gli esperti del settore stanno cominciando ad attribuire la giusta importanza anche alla realtà aumentata. Considerata da molti la “sorella brutta” della realtà virtuale, la AR ha mostrato negli ultimi anni tutte le sue potenzialità. Gran parte del merito è di Pokemon GO, l’applicazione che ha battuto qualsiasi record e che ha dimostrato quanto sia semplice utilizzare la realtà aumentata sullo smartphone. Il successo di Pokemon Go ha convinto tutte le principali aziende dell’hi-tech a investire su questa tecnologia: Facebook ha cominciato a rilasciare dei filtri in realtà aumentata per personalizzare le immagini pubblicate sul social network, Google e Apple hanno rilasciato due piattaforme per permettere alle software house di realizzare applicazioni AR per Android e iOS, mentre Amazon ha implementato un servizio AR su AWS (Amazon Web Services, servizi cloud per le aziende).

Il 2018 sara un anno degli occhiali a realtà aumentata

Fonte
Il 2018 sara un anno degli occhiali a realtà aumentata

Il 2017 è stato un anno molto importante per la realtà aumentata. Ma il 2018 rischia di essere fondamentale per i destini di questa tecnologia. Le applicazioni AR sono molto divertenti da utilizzare, ma non permettono alla realtà aumentata di mostrare tutte le proprie potenzialità. Il futuro della realtà aumentata è legato al successo o all’insuccesso degli smart glasses, gli occhiali intelligenti su cui molte aziende stanno lavorando. Di che cosa si tratta? Sono dei dispositivi che sfruttano la realtà virtuale e la realtà aumentata e permettono all’utente di interagire in tempo reale con quello che gli circonda. Non bisogna confonderli con i visori VR, si tratta di dispositivi completamente differenti. Gli smart glasses non sono una vera e propria novità: già Google ha tentato di lanciare nel 2014 i Google Glass, ma con scarso successo. Ora le aziende hanno intenzione di riprovarci seriamente, anche grazie alle nuove tecnologie a disposizione.

Il 2018 sara un anno degli occhiali a realtà aumentata

Gli smart glasses sono degli occhiali che sfruttano la realtà aumentata per avere maggiori informazioni su quello che ci circonda. I Google Glass, ad esempio, montano una telecamera che permette di inquadrare la realtà circostante. E per questo motivo sono stati accusati di ledere la privacy delle persone. Secondo la previsione degli analisti, se gli occhiali a realtà aumentata riusciranno a risolvere questi problemi, potranno essere i dispositivi del futuro, capaci anche di sostituire gli smartphone. La storia della tecnologia ci ha insegnato che a intervalli regolari nuovi dispositivi vanno a sostituire quelli considerati oramai “vecchi”. Negli anni ’80 Apple e Microsoft introdussero i primi pc “familiari”, negli anni Novanta c’è stata l’esplosione di Internet, mentre nel 2007 Apple ha stravolto tutto con la presentazione del primo iPhone. A oramai dieci anni di distanza, il tempo è maturo affinché qualche altro dispositivi si affermi sulla scena mondiale. E tutti gli indizi portano verso un solo colpevole: gli occhiali a realtà aumentata.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento