PS4 Pro con visore esperienza esaltante nella realta virtuale

PS4 Pro con visore esperienza esaltante nella realta virtuale

PS4 Pro con visore esperienza esaltante nella realta virtuale

Esplora nuovi mondi con PS VR Vincitore dell’IF Gold Award per design del prodotto
Ora disponibile a un prezzo consigliato di €399,99, inclusi PlayStation VR Worlds e una PlayStation Camera Immergiti in nuovi mondi straordinari, mettiti al centro di un incredibile universo di gioco e scopri un nuovo modo di giocare con PlayStation VR.

Sony PlayStation 4 PRO non è soltanto una console pensata portare nei salotti dei videogiocatori il supporto all’HDR ed al 4K, ma anche un hardware che dovrebbe dare benefici concreti agli acquirenti di PlayStation VR.
In verità il rapporto fra la nuova versione di PS4 ed il caschetto per la Realtà Virtuale è rimasto molto fumoso: fin dalla presentazione ufficiale della macchina, le parole spese per raccontarci come avrebbe potuto migliorare le prestazioni dei titoli in VR sono state poche e poco rombanti.

PS4 Pro con visore esperienza esaltante nella realta virtuale

Fonte
PS4 Pro con visore esperienza esaltante nella realta virtualeL’azienda ha deciso insomma di usare risoluzione e High Dynamic Range come i “selling point” della macchina, sacrificando altri aspetti in verità molto interessanti, come ad esempio gli evidenti miglioramenti dei giochi che girano su schermi a 1080p.
Anche con PlayStation VR ci troviamo di fronte alla stessa situazione: un confronto diretto di molti titoli di lancio dell’Headset mostra che su PRO i giochi se la cavano indiscutibilmente meglio. Proprio come per i prodotti classici, le ottimizzazioni operate dai team di sviluppo non sono tutte della stessa entità, ed il ventaglio di risultati è piuttosto ampio: si va da titoli che lasciano quasi indifferenti (come Battlezone) ad altri che invece mostrano un notevole miglioramento del colpo d’occhio (come il recentissimo Robinson: The Journey). Sono proprio questi ultimi risultati ad essere incoraggianti, e sebbene in molti casi le ottimizzazioni siano ancora piuttosto timide, crediamo che PS4 PRO possa davvero dare una buona spinta al panorama della Realtà Virtuale.

PS4 Pro con visore esperienza esaltante nella realta virtuale

PS4 Pro con visore esperienza esaltante nella realta virtuale

Per funzionare su PS4 PRO, PlayStation VR ha comunque bisogno dell’unità computazionale esterna. Che – lo ricordiamo – non fornisce potenza di calcolo aggiuntiva, ma serve per “dividere” il segnale video e mandarlo contemporaneamente al caschetto ed alla TV, nonché per calcolare l’audio 3D. Grazie alla porta USB aggiuntiva che troviamo sul retro della macchina si può connettere la piccola “scatola” in maniera un po’ più ordinata. La contropartita è tuttavia legata al fatto che questa unità “taglia” dal segnale video le informazioni legate all’HDR. In pratica, se avete un pannello compatibile con questa tecnologia e volete sfruttarne i benefici, dovrete ricordarvi di staccare il cavo HDMI dallo “splitter” e infilarlo direttamente sul retro della TV. Un processo che può risultare noioso, e che rappresenta anche un grande controsenso: il fatto che una nuova periferica e una console uscite a distanza di un mese non si parlino non è certo una bella figura, e ribadisce che PSVR è stato progettato ben prima della PRO.
L’altro rammarico è che PlayStation 4 PRO non migliori in alcun modo il processo di tracking dell’headset e dei controller. Il rilevamento di movimento e posizione è, come abbiamo più volte sottolineato, generalmente preciso e naturale, ma grazie alla maggior potenza computazionale sarebbe possibile migliorare ulteriormente le cose, riducendo i problemi legati alle condizioni di luce. Se Sony vorrà percorrere questa strada, in ogni caso, sarà sufficiente un aggiornamento del Firmware.
Passando invece ai software, ribadiamo che il supporto dei team di sviluppo è – proprio come accade per i titoli tradizionali – piuttosto eterogeneo. Quasi tutti i prodotti hanno ottimizzazioni di qualche tipo, ma non tutte sono efficaci. Battlezone, ad esempio, migliora la risoluzione e la resa del cockpit, aggiungendo degli effetti di illuminazione all’interno dell’abitacolo e alcune riflessioni sulle superfici della plancia di comando. In movimento, tuttavia, è ben difficile apprezzare questi dettagli (che invece risaltano negli screenshot comparativi), e una volta indossato il caschetto la resa complessiva è quasi indistinguibile.

PlayStation VR + Camera + VR Worlds [Official Bundle]

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento