iPhone X problemi nel rispondere alle telefonate

iPhone X problemi nel rispondere alle telefonate

iPhone X problemi nel rispondere alle telefonate

Un nuovo bug colpisce l’iPhone X. Secondo quanto riportato da molti utenti dell’ultimo «melafonino», l’errore non permette di vedere chi sta chiamando in tempo reale.

In pratica, quando si riceve una chiamata si sente il telefono squillare come sempre ma il display non mostra chi sta chiamando, non fa vedere che c’è una chiamata in corso e soprattutto non fa apparire il tasto che consente di rispondere.

Difficile dire la reale diffusione dell’errore: al momento sul forum americano di Apple appaiono oltre 800 richieste di spiegazioni.

Secondo le testimonianze, la suoneria parte dai sei agli otto secondi prima che lo schermo mostri il pulsante di risposta.

iPhone X problemi nel rispondere alle telefonate

Fonte
iPhone X problemi nel rispondere alle telefonate

I rimedi

Al momento Apple sta lavorando alla soluzione di un problema più noioso che funzionale e nel mentre sono gli utenti stessi a suggerire le loro ricette.

Alcuni consigliano di spegnere e riaccendere il telefono, un classico nel caso dei prodotti tecnologici. Basta tenere premuto il tasto laterale e uno dei due tasti volume finché non viene visualizzato il cursore.

A questo punto si trascina il cursore per spegnere completamente l’iPhone X e poi lo si riaccende con il tasto di accensione. Questa però è una soluzione parziale: dopo una ventina di chiamate infatti il bug appare di nuovo. Altri utenti affermano di aver raggirato l’errore reinstallando il sistema operativo iOS da iTunes.

Apple stessa ha postato online una guida per farlo: è molto semplice da seguire e non comporta perdita di dati.

Apple ha accettato la sostituzione in garanzia, tuttavia anche il modello sostitutivo ha presentato sin da subito il difetto.

Altri utenti ancora sostengono che il problema sia presente non solo sul loro dispositivo, ma anche su altri terminali acquistati da colleghi e amici, segnalando anche un difetto nel sensore di prossimità durante le chiamate.

È probabile che si tratti di un difetto al momento circoscritto ad un numero ben limitato di utenti, ma ad oggi neanche Apple sembra avere una risposta.

La fonte ha infatti contattato la compagnia per saperne di più sulla questione, e la Mela ha risposto dicendo che un’indagine è in corso.

Non sono stati dati dettagli né possibili cause, con la società che non ha rilasciato nemmeno tempistiche per quanto concerne una possibile soluzione definitiva.

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento