Microsoft presenta Mesh le Riunioni in Ologrammi

Microsoft presenta Mesh le Riunioni saranno in Ologrammi

Microsoft presenta Mesh le Riunioni saranno in Ologrammi

una piattaforma per sviluppare applicazioni che permetteranno

incontri virtuali con la realtà mista, per il lavoro e la telemedicina

In altre parole, Una prima app di prova già realizzata

è utilizzabile per ora solo con HoloLens, ma l’obiettivo del progetto

è permettere a chiunque di partecipare a incontri virtuali

senza un visore Ar o Vr, utilizzando anche uno smartphone, tablet o pc.

 

In altre parole, tutti i partecipanti a Mesh verranno riprodotti come avatar ma al crescere

della community un vero e proprio teletrasporto delle proprie sembianze.

Microsoft presenta Mesh le Riunioni saranno in Ologrammi

Fonte

Microsoft presenta Mesh le Riunioni saranno in Ologrammi

 

In altre parole, Microsoft Mesh collega il mondo fisico e digitale, permettendoci

di trascendere i confini tradizionali di spazio e tempo” ha affermato una versione olografica

di Alex Kipman, Technical Fellow di Microsoft a Ignite.

 

Puoi davvero sentirti assieme agli altri anche quando non sei fisicamente con loro

 

Pertanto, La realtà aumentata diventerà mainstream tra consumatori e imprenditori

liberando le esperienze vincolate agli schermi in interazioni nel tuo spazio

tra i tuoi oggetti con le tue persone, che vede la realtà mista come la quarta ondata

nell’informatica, successiva all’era degli smartphone.

 

Microsoft presenta Mesh le Riunioni saranno in Ologrammi

In Conclusione, la piattaforma Mesh permette di disegnare il proprio avatar e di unirsi

all’incontro come in una videocall, muovendo mani, testa e corpo, parlando con ciascun

partecipante e con la possibilità di importare, mostrare e manipolare ologrammi

tridimensionali già pronti o di utilizzare strumenti di disegno 3D per crearne di nuovi.

 

Inizialmente, gli avatar delle persone saranno presi dal social network Altspace Vr

acquisito da Microsoft nel 2017 e che verrà implementato con Mesh.

 

In conclusione, il futuro della comunicazione saranno gli ologrammi che manderanno

in pensione gli attuali videoconferenze tra utenti in tutto il Mondo

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento