PayPal acquisisce la nuova start-up Giapponese Paidy

PayPal acquisisce la nuova start-up Giapponese Paidy

PayPal acquisisce la nuova start-up Giapponese Paidy

L’operazione verrà completata definitivamente entro l’anno

si tratta di una operazione più importante della storia di PayPal

In altre parole, Con questa mossa PayPal prosegue la spinta

verso i servizi BNPL (buy-now-pay-later)

soluzioni che offrono la possibilità di comprare subito

e dilazionare il pagamento nel tempo.

 

Tuttavia, Paidy, fondata nel 2010 conta 4,3 milioni di account attivi e occupa una posizione

strategica dal momento che si tratta di una società giapponese

 

Pertanto, il Giappone rappresenta il terzo Paese al mondo per quanto riguarda il volume

di affari generato dall’e-commerce.

PayPal acquisisce la nuova start-up Giapponese Paidy

Fonte

PayPal acquisisce la nuova start-up Giapponese Paidy

 

In altre parole, Le opzioni Acquista ora paga dopo (BNPL) consentono agli utenti

di suddividere gli acquisti in pagamenti più piccoli senza addebitare alcun interesse

e invece di guadagnare la maggior parte dei loro soldi raccogliendo una piccola somma

dai commercianti ogni volta che un consumatore utilizza il prodotto.

 

Il loro utilizzo è in aumento in tutto il mondo durante il boom dell’e-commerce

alimentato dalla pandemia.

 

Tuttavia, Paidy ha aperto la strada a soluzioni compra ora paga dopo su misura per il

mercato giapponese”, ha affermato Peter Kenevan, capo del Giappone presso PayPal.

 

“La combinazione del marchio, delle capacità e del team di talento di Paidy con

l’esperienza, le risorse e la scala globale di PayPal creerà una solida base per accelerare

il nostro slancio in questo mercato strategicamente importante”.

 

In conclusione, L’ingresso di Paidy nella galassia PayPal (che è in forte espansione anche

internamente: basti pensare al progetto della “super app”) non comporterà l’interruzione

dei servizi attualmente erogati dalla società nipponica

 

il cui CEO e fondatore Russel Cummer ha così commentato l’operazione

Per Paidy non c’è casa migliore di PayPal, che per oltre vent’anni ha contribuito a

rimuovere le resistenze allo shopping online, per continuare a crescere e a innovare.

AMCOMPUTERS