Samsung presenta un modulo da 512 GB di RAM DDR5

Samsung presenta un modulo da 512 GB di RAM DDR5

Samsung presenta un modulo da 512 GB di RAM DDR5

Samsung conferma il suo impegno volto a promuovere

la diffusione dei prodotti basati sulle memorie RAM DDR5

l’ azienda cinese annuncia il primo modulo al Mondo da 512 GB.

La società sudcoreana ha destinato i moduli di Ram ovviamente

a server e data center pur anticipando anche una serie di novità

per i consumatori e il mercato mainstream in generale.

 

Rispetto alle memorie DDR4 i moduli DDR5 consentiranno di approfittare di innumerevoli

vantaggi sul piano prestazionale, dei consumi energetici sul versante operativo

 

In altre parole, la velocità di trasferimento dati è addirittura raddoppiata rispetto

alle vecchie DDR4, salendo a 7.200 MB per secondo.

Samsung presenta un modulo da 512 GB di RAM DDR5

Fonte

Samsung presenta un modulo da 512 GB di RAM DDR5

 

Tuttavia, Non è la prima volta che il colosso sudcoreano sfrutta la tecnologia HKMG:

nel 2018 è stata la prima a impiegarla per produrre le memorie GDDR6 per schede video

ma ci sono tracce che risalgono a ben più indietro.

 

Tuttavia, Sfruttando la tecnologia through-silicon via (TSV), la DDR5 di Samsung i

mpila otto strati di chip DRAM da 16 Gb per offrire la più grande capacità di 512 GB.

 

Samsung presenta un modulo da 512 GB di RAM DDR5

TSV è stato utilizzato per la prima volta nella DRAM nel 2014, quando Samsung

ha introdotto moduli server con capacità fino a 256 GB.

 

Samsung presenta un modulo da 512 GB di RAM DDR5

Inoltre, Samsung sta attualmente campionando diverse varianti della sua famiglia

di prodotti di memoria DDR5 ai clienti per la verifica e, in definitiva, la certificazione

con i loro prodotti all’avanguardia per accelerare AI / ML, elaborazione exascale

analisi, networking e altri carichi di lavoro ad alta intensità di dati.

 

In conclusione, i nuovi moduli Ram di Samsung da 512 GB saranno destinati

ai supercomputer exascale, datacenter industriali non ai Consumer

AMCOMPUTERS

Lascia un commento