Zaino con intelligenza artificiale che guida i non vedenti

Zaino con intelligenza artificiale che guida i non vedenti

Zaino con intelligenza artificiale che guida i non vedenti

Un ricercatore esperto di intelligenza artificiale, Jagadish K.

Mahendran, e il suo team dell’Università della Georgia

hanno progettato uno zaino con l’intelligenza artificiale

con attivazione vocale che aiuterà i non vedenti a camminare

in sicurezza e a percepire meglio il mondo attorno a loro.

 

L’intero set include una videocamera 4K, un’unità di elaborazione

e un auricolare Bluetooth per aiutare l’utente a superare gli ostacoli in tempo reale.

 

In altre parole, Lo zaino ha il compito di rilevare segnali stradali, ostacoli sospesi

strisce pedonali, oggetti in movimento e variazioni di quota, il tutto in modo efficiente.

Zaino con intelligenza artificiale che guida i non vedenti

Fonte

Zaino con intelligenza artificiale che guida i non vedenti

 

Inoltre, lo Zaino con intelligenza artificiale e dotato di un’unità GPS insieme a un computer

mentre la persona non vedente o con gravi disabilità visive non deve far altro

che indossare un giubbotto dotato di una fotocamera

 

In altre parole, Il cuore di questo sistema è una fotocamera spaziale Luxonis OAK-D

con intelligenza artificiale inserita nel giubbotto e collegata al computer nello zaino.

Tre piccoli fori nel giubbotto consentono a OAK-D di vedere il mondo esterno.

 

OAK-D è in grado di eseguire reti avanzate fornendo allo stesso tempo funzioni

di visione artificiale accelerate e una mappa in tempo reale: si basa infatti

su due videocamere stereoscopiche e una in grado di riprendere a risoluzione 4K.

 

Inoltre, Un auricolare Bluetooth permette alla persona non vedente di interagire

con il sistema tramite domande e comandi vocali e il sistema risponde verbalmente

 

Zaino con intelligenza artificiale che guida i non vedenti

Mentre la persona si muove nell’ambiente, il sistema trasmette in modo udibile

le informazioni sugli ostacoli comuni, inclusi segnali, rami degli alberi e pedoni.

Avvisa anche di imminenti strisce pedonali, marciapiedi, scale e ingressi.

 

In conclusione, lo Zaino con intelligenza artificiale rende gli spostamenti dei disabili visivi

sicuri e totalmente indipendenti

AMCOMPUTERS

Lascia un commento