Windows 10: modificata la Verifica disponibilità aggiornamenti

Windows 10: modificata la Verifica disponibilità aggiornamenti

Windows 10: modificata la Verifica disponibilità aggiornamenti, microsoft sulla versione 1903 ha eliminato il problema degli aggiornamenti.

Microsoft dopo gli errori fatti nelle precedenti versioni di windows 10, sulla nuova versione la 1903 ha apportato delle modiche, riducendo il problema degli aggiornamenti.

In altre parole Sulla finestra principale di Windows Update cliccando sul pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti

il sistema operativo non soltanto scarica e installa le patch di sicurezza ma anche gli aggiornamenti più importanti

ma Tuttavia, provvedeva al download automatico e all’applicazione di pacchetti di aggiornamento non indispensabili, conosciuti come di classe “C” e “D”

Windows 10: modificata la Verifica disponibilità aggiornamenti

Fonte

Windows 10: modificata la Verifica disponibilità aggiornamenti

La Nuova versione di Windows 10 1903 ti consente di scegliere quando e come installare gli aggiornamenti più recenti affinché il tuo dispositivo funzioni in modo semplice e sicuro.

Dopo l’aggiornamento, avrai delle correzioni e dei miglioramenti di sicurezza più recenti, che aiutano il tuo dispositivo in modo efficace e rimanere protetto.

Per gli aggiornamenti opzionali, al momento superflui, Windows Update mostrerà in Windows 10 l’indicazione Scarica e installa ora sotto la voce Aggiornamenti opzionali disponibili.

Cliccando sul pulsante Verifica aggiornamenti di Windows Update non ci sono più controindicazione, gli utenti possono installare gli aggiornamenti qualitativi, al momento più opportuno.

Nelle versioni di Windows 10, Pro, la Enterprise e la Education, è possibile regolare il download e l’installazione degli aggiornamenti.

Tuttavia, accedendo alle opzioni avanzate di Windows Update è possibile scegliere un diverso “canale” di ricezione degli update: se scegliamo “Canale semestrale (mirato)” potremo impostare un numero di giorni (fino a 365) per cui rimandare gli aggiornamenti.

Nella schermata che si aprirà troveremo diverse opzioni, tra le quali anche un “interruttore generale” chiamato “Sospendi aggiornamenti“. che dura 7 giorni e alla scadenza dobbiamo ripetere la procedura

Microsoft dopo l’uscita dell’ultima versione di windows 10 il 1903 si prepara a perfezionare la successiva versione la 20H1.

La nuova versione di windows 10 20H1 porta nuove evoluzioni sul sistema operativo, in particolare sulla sicurezza e sulla funzionalità

AMCOMPUTERS

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento