Attenzione SIM Swap: La Truffa che svuota il conto corrente

Attenzione SIM Swap: La Truffa che svuota il conto corrente

Attenzione SIM Swap: La Truffa che svuota il conto corrente

Da qualche anno si è diffusa una frode informatica chiamata SIM swap

con l’ autenticazione al cellulare.

In altre parole, i ladri, impadronendosi del vostro numero di cellulare

lo useranno per accedere ai vostri dati sensibili personali

e persino al vostro conto corrente.

 

Tuttavia, accedento al vostro conto, (con la direttiva PSD2 dei pagamenti online)

utilizza un tipo di autenticazione in due passaggi basata su testo.

In altre parole, dopo aver digitato nome utente e password

(o codice titolare e pin, o combinazioni simili) la banca invia un codice di accesso

al vostro cellulare (anche tramite SMS)per effettuare il login.

Attenzione SIM Swap: La Truffa che svuota il conto corrente

Fonte

Attenzione SIM Swap: La Truffa che svuota il conto corrente

 

Come fanno i truffatori a rispondere alle domande di sicurezza?

Con vari metodi: attraverso email di phishing ricerche sui social network

sul dark web o attraverso malware/spyware installato sul proprio pc.

Una volta ottenuto il numero di cellulare, i truffatori possono accedere alle comunicazion

i tra voi e la banca, e soprattutto possono intercettare i messaggi di testo

E’ così che ricevono codici o reset di password inviati a quel telefono

(più precisamente: a quella SIM) tramite telefonata o testo

 

Come fanno i cybercriminali a sottrarre denaro?

Predisponendo un secondo conto corrente col vostro nome nella vostra banca

(dove, essendo già clienti, i controlli potrebbero essere più “morbidi”)

e i trasferimenti tra un conto e l’altro col vostro nome

 

Come ci si può proteggere dalle truffe SIM swap?

fate attenzione alle email ingannevoli e ad altri modi nei quali i criminali potrebbero

cercare di accedere ai vostri dati personali che verrebbero usati per convincere la vostra

banca o compagnia telefonica che siete proprio voi a fare certe richieste.

 

La Truffa SIM Swap

Inoltre, non condividere mai sui social network, o in genere in rete

informazioni come numero di telefono data di nascita o altri dati che verrebbero usati

dai cybercriminali per “impersonarvi” con più credibilità possibile

 

Sicurezza dell’account: aumentate il livello di sicurezza dell’account del cellulare

con una unica password molto robusta e con domande e risposte di sicurezza

che siano più complesse e meno intuitive possibile

 

PIN: se la vostra compagnia telefonica consente di impostare un PIN separato

In questo modo avrete aggiunto un ulteriore livello di sicurezza alle vostre comunicazioni.

 

Identità: non costruite la vostra sicurezza e l’autenticazione dell’identità esclusivamente

attorno al vostro numero di cellulare.

E consigliato usare Titan Security Key di Google

AMCOMPUTERS

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento