Come creare un Disco virtuale VHD su Windows 10

Come creare un Disco virtuale VHD su Windows 10

Come creare un Disco virtuale VHD su Windows 10

I dischi Virtuali VHD vengono montati sul sistema

utilizzando programmi dedicati e commerciali

disponibili in ambito professionale ma non accessibili in consumer

specie se non abbiamo la possibilità di accedere da remoto

o da casa agli avanzati strumenti riservati alle aziende e ingegneri IT.

 

In altre parole, vi basta Windows 10 per collegare e leggere subito i dischi virtuali

formato VHD, senza dover installare software aggiuntivi

 

In questa guida ti illustrerò come collegare un disco virtuale VHD in Windows 10

utilizzando un semplice tool avanzato presente all’interno del sistema operativo

e sconosciuto alla maggioranza delle persone, spesso anche dagli esperti.

Come creare un Disco virtuale VHD su Windows 10

Fonte

Come creare un Disco virtuale VHD su Windows 10

 

Per creare un disco virtuale in formato VHD a Windows 10 Vai sulla lente

(in basso a sinistra) e digita “Partizioni“.

 

Dopodichè, clicca su  “Crea e formatta le partizioni del disco rigido“

Seleziona la partizione dove vuoi creare il disco virtuale e poi, in alto a sinistra, clicca su

“Azione“ e poi su “Crea File VHD“.

 

Fai clic sul pulsante “Sfoglia“, seleziona una posizione in cui archiviare il disco virtuale

e specifica un nome per l’unità e clicca “Salva“.

 

Nella sezione “Dimensioni del disco rigido virtuale“ specifica la dimensione del tuo disco

virtuale. Nella sezione “Formato del disco rigido virtuale“, seleziona l’opzione VHDX.

 

Poi seleziona l’opzione “Espansione dinamica” in modo che l’archiviazione aumenti

solo quando salvi i file Fai clic sul pulsante OK e seleziona l’opzione “Inizializza disco“.

 

Ora il disco è correttamente collegato al sistema: vedremo assegnare subito una lettera

alla nuova partizione o alle nuove partizioni presenti e potremo accedere ai contenuti

del disco virtuale aprendo il menu Start, cercando la voce Esplora file e portandoci

infine nella sezione Questo PC, comparirà nella sezione Dispositivi e Unità.

 

In conclusione, Anche se non è un’operazione molto comune in ambito domestico

è sempre interessante sapere che Windows 10 offre una serie di strumenti nascosti

in grado di gestire anche i dischi virtuali (prerogativa degli ambienti business)

AMCOMPUTERS

Lascia un commento