Dark Web come accedere sul mercato illecito

Dark Web come accedere sul mercato illecito del mondo

Dark Web come accedere sul mercato illecito del mondo, con Il software Tor e una configurazione accurata abbiamo accesso a lato scuro del web

Il Dark Web è quella parte di Internet che non troverai mai cercando su Google, perché non è indicizzata dai motori di ricerca e neanche indicizzabile, visto che è schermata da misure di sicurezza informatica e diversi strati che non fanno altro che anonimizzare gli utenti, i documenti, le conversazioni e, soprattutto, le transazioni economiche.

Il Dark Web è un posto dove entri solo tramite specifici software e conoscendo l’indirizzo esatto del sito “dark”, che non essendo ricercabile con Google, Bing o altri motori è ben nascosto alla tua vista.

Dark Web come accedere sul mercato illecito del mondo

Fonte

Dark Web come accedere sul mercato illecito del mondo

Differenze Dark Web e Deep Web

Dark e Deep Web siano la stessa cosa è un errore, Con Deep Web, infatti,

si definisce quella parte del Web non accessibile ai motori di ricerca e nascosta.

Ma non tutto il Deep Web è anche Dark, visto che tenere nascosto un pezzo di Internet può anche essere utile per scopi assolutamente legali e, addirittura, nobili.

Il Governo degli Stati Uniti, lo stesso che ha investito milioni di dollari nell’operazione che ha portato allo smantellamento di Silk Road

paga anche per tenere in piedi alcune reti nascoste nel Deep Web tramite cui le persone residenti in Paesi con una pesante censura su Internet possono trovare le informazioni che gli servono.

Facebook, poi, ha una versione “dark” accessibile tramite il software Tor che serve a far funzionare il servizio nei Paesi del mondo in cui è vietato. È Deep Web anche questo, ma non è “Dark”.

Come entrare nel Dark Web

Il software Tor è solo una delle porte d’accesso al Dark/Deep Web e sicuramente è la più famosa e utilizzata. Viene usato per rendere anonima la navigazione degli utenti schermandone gli indirizzi IP (un po’ come si fa anche con le Virtual Private Network).

Ma offre anche la possibilità di creare siti Onions totalmente schermati che, se ben configurati, rendono impossibile tracciare l’accesso e il comportamento degli utenti. Tra questi Onions c’è una infinità di siti illegali. In questi siti, quasi sempre, si vende e si compra pagando in Bitcoin o altre criptovalute virtuali.

I rischi del Dark Web

È chiaro che se il Dark Web non è visibile, non è neanche controllabile. Potresti pensare che il Dark Web non sia per te un problema

perché non fai uso di droghe o non hai la minima intenzione di comprare armi, valute contraffatte o giocare d’azzardo online con metodi non leciti nel tuo Paese di residenza.

Nel Dark Web corrono anche le informazioni che si scambiano i terroristi se proprio ti è venuta la curiosità di entrare nel Web oscuro per sbirciare soltanto, sappi che il Dark Web è anche il regno dei virus, dei malware, dei trojan e di qualunque altro software malevolo, pertanto l’accesso è consigliabile solo ai veri esperti.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento