Deepfake: video contraffatto basato sull’intelligenza artificiale.

Deepfake: video contraffatto basato sull’intelligenza artificiale

Deepfake: video contraffatto basato sull’intelligenza artificiale

e deep learning in grado di modificare i contenuti dei filmati registrati

I cosiddetti “Deepfake“ in America, se ne sono visti diversi

Il più famoso è quello l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama

Che offende il suo successore Donald Trump.

Inoltre, Un altro Deepfake storico è quello di Mark Zuckerberg

 

che ammette che Facebook controlla tutti i dati

e di conseguenza controlla la vita delle persone.

Tuttavia, personaggi famosi sono rimasti vittima dei video manipolati:

Taylor Swift, Katy Perry, Gal Gadot, Emma Watson

Scarlett Johansson Daisy Ridley.

 

Tuttavia, Oggi, grazie ad app per smartphone

chiunque potrebbe farci dire le cose più assurde:

gli basta avere un video in cui noi diciamo tutt’altro.

Deepfake: video contraffatto basato sull’intelligenza artificiale

Fonte

Deepfake: video contraffatto basato sull’intelligenza artificiale

Deepfake: come vengono realizzati

Un Deepfake “didattico“: il MIT Technology Review

ha realizzato una finta video intervista a Vladimir Putin

nella quale il presidente russo dice agli americani

“Se siete idioti non è colpa mia”.

 

Il video, secondo la rivista scientifica

Tuttavia, serviva a mostrare agli americani

come sia facile creare un Deepfake e far credere cose più improbabili.

Per creare un Deepfake

basta usare una app per smartphone come FakeApp o Face2Face.

I risultati non sono paragonabili a quelli ottenuti con software più complessi

ma sono alla portata di tutti.

 

Come difendersi dai Deepfake

Il fatto che si parli di Deepfake è una cosa positiva:

sapere che c’è sempre una possibilità che il video

che stiamo guardando sia completamente falso e positivo.

Esistono anche software appositamente creati per riconoscere i Deepfake.

Ad esempio, XceptionNet è stato sviluppato

dall’Università Tecnica di Monaco

proprio per cercare, all’interno dei dati del file video tracce di manomissione.

E, ovviamente, anche XceptionNet usa gli algoritmi di intelligenza artificiale

e machine learning per smascherare i video falsi.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento