HbbTV: la Tv del futuro chiamata Hybrid Broadcast Broadband TV

HbbTV: la Tv del futuro chiamata Hybrid Broadcast Broadband TV

HbbTV: la Tv del futuro chiamata Hybrid Broadcast Broadband TV, una piattaforma ibrida che consente di accedere a contenuti interattivi.

Il Mondo della Televisione e cambiato danto spazio alla tecnologia sempre piu all’avanguardia nasce HbbTV la Tv del Futuro

Una nuova tecnologia che ha migliorato la qualità audio-video delle TV , è aumentato le possibilità di interagire con lo strumento audio visivo.

Lo sviluppo del nuovo standard ha preso il via nel 2009, su iniziativa industriale composta dai maggiori produttori elettronici al mondo.

Lo HbbTV è una piattaforma ibrida aperta che consente agli utenti di accedere a contenuti di diversa natura senza che ci sia bisogno di cambiare apparecchio.

Tutto sarà fruibile tramite lo schermo del televisore, ovviamente se compatibile.

HbbTV: la Tv del futuro chiamata Hybrid Broadcast Broadband TV

Fonte

HbbTV: la Tv del futuro chiamata Hybrid Broadcast Broadband TV

Con HbbTV l’emittente mette a disposizione una “applicazione correlata alla trasmissione”, lo spettatore avrà un “invito all’azione” in un angolo dello schermo.

che informa il telespettatore che app è disponibile per il lancio con una semplice pressione, verrà visualizzata l’app, già residente in TV.

L’app può fornire informazioni aggiuntive (ad esempio, statistiche sportive), mostrare una guida ai programmi con l’opzione di cambiare canale o fornire un menu con accesso a una programmazione video aggiuntiva.

Altre opzioni includono l’interazione reale,  i quiz multiutente in cui si gioca contro altri spettatori di HbbTV.

Supporta anche l’interazione tramite un dispositivo mobile come uno smartphone o un tablet.

Hybrid broadcast broadband TV (o “HbbTV”) è un’iniziativa globale finalizzata ad armonizzare la trasmissione e la fornitura a banda larga di servizi di intrattenimento ai consumatori attraverso TV connesse, set-top box e dispositivi multiscreen.

Le specifiche HbbTV sono sviluppate dai leader del settore per migliorare l’esperienza utente video per i consumatori, abilitando servizi innovativi e interattivi su reti broadcast e broadband.

La specifica utilizza elementi di specifiche esistenti da altri standard tra cui OIPF, CEA, DVB, MPEG-DASH e W3C

AMCOMPUTERS

Lascia un commento