Il migliore servizio Cloud per salvare e condividere File

Il migliore servizio Cloud per salvare e condividere File

Il migliore servizio Cloud per salvare e condividere File

La soluzione ai tuoi problemi di spazio si trova

in questa mia guida a poche righe di distanza

da dove ora stai leggendo.

In questo articolo ti illustrerò i principali servizi di cloud storage

spiegandoti nel dettaglio le loro caratteristiche

Mettendo a confronto i servizi per l’archiviazione di file e immagini

in Internet, così che potrai scegliere quello che più si adatta alle tue esigenze

 

In altre parole, abbiamo pensato di realizzare una guida riguardante proprio i migliori

servizi cloud disponibili cosa offrono? Quali sono i costi? Quali le funzionalità?

La risposta a tutte le domande e un confronto tra le varie proposte nella guida a seguire.

Il migliore servizio Cloud per salvare e condividere File

Fonte

Il migliore servizio Cloud per salvare e condividere File

 

In altre parole, Il primo servizio di cloud storage di cui voglio parlarti è uno tra i più famosi

e conosciuti di tutti, in quanto offerto da Google

 

Prima di tutto devi sapere che Google Drive offre diversi spazi di archiviazione è

completamente gratuito e offre la possibilità di ottenere fino a 15 GB di spazio in cloud.

 

Inoltre, in alternativa da la possibilità di acquistare il piano in abbonamento Google One

i prezzi di quest’ultimo partono da un minimo di 100 GB di spazio online, al costo di 1,99

euro al mese, fino a ottenere 2TB di spazio in cloud, al costo di 9,99 euro al mese.

 

Il migliore servizio Cloud per salvare e condividere File

In conclusione, i servizi Cloud elengati sono tutti disponibile per tutte le piattaforme

e gestibili da tutti i dispositivi Mobile iOS e ANDROID

 

In conclusione, Basti pensare che, a fine marzo 2020 i servizi cloud di casa Microsoft

hanno registrato una crescita del +775%.

 

Discorso analogo anche per Dropbox che per la prima volta dopo essersi quotata in borsa

nel 2018, pochi mesi fa ha riportato un fatturato di 455 milioni di dollari

il 18% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

AMCOMPUTERS