Xiaomi Brevetta la Maschera Intelligente contro il Coronavirus

Xiaomi Brevetta la Maschera Intelligente contro il Coronavirus

Xiaomi Brevetta la Maschera Intelligente contro il Coronavirus

presentata la nuova Smart Mask, per monitorare la qualità dell’aria

Xiaomi guarda anche al settore medico.

L’azienda ha presentato il brevetto di una “Xiaomi Smart Mask“

ovvero una mascherina molto particolare dotata di una serie

di sensori in grado di monitorare, in tempo reale, lo stato del respiro.

E’ prevista anche l’integrazione di un modulo di archiviazione

che garantisce il trasferimento e la sincronizzazione delle informazioni

su altri dispositivi grazie al chip di connettività con una batteria integrata

per alimentare il filtro dell’aria.

Xiaomi Brevetta la Maschera Intelligente contro il Coronavirus

Fonte

Xiaomi Brevetta la Maschera Intelligente contro il Coronavirus

 

“Xiaomi Smart Mask” verrà fornita con quattro diversi moduli

Il primo è un modulo processore che si occuperà di elaborare e analizzare i dati

questi ultimi verranno quindi memorizzati in un modulo di memoria

inoltre, esiste un modulo di connettività che trasmetterà tutti i dati memorizzati a un’app

dedicata sullo smartphone; naturalmente, tutti questi riceveranno energia

dal quarto e ultimo modulo dotato di batteria.

 

Per quanto riguarda le funzionalità, la maschera Intelligente di  Xiaomi

sarà in grado di registrare il tempo totale di utilizzo

insieme alla quantità di assorbimento dell’inquinamento.

Il produttore di smartphone utilizzerà sensori che calcoleranno la quantità di assorbimento

già sulla maschera, mentre il trasferimento allo smartphone avverrà già con i

“dati digeriti e analizzati”.

Inoltre, la maschera Intelligente farà conoscere l’Air Quality Index

usando il server centrale.

 

Xiaomi brevetta e da il suo contributo “smart” anche a questo settore, con il brevetto

recentemente approvato dalla USTPO che descrive una mascherina resa intelligente

dai vari sensori presenti.

Sulla data di lancio della Maschera Intelligente non sono stati diffuse informazioni

in quanto al momento la società cinese si è semplicemente fermata al brevetto.

Si tratta di un’altra interessante innovazione dopo le mascherine

chirurgiche a prova di Face ID.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento