Chrome 90 Sicurezza e protocollo predefinito HTTPS

Chrome 90 Sicurezza e protocollo predefinito HTTPS

Chrome 90 Sicurezza e protocollo predefinito HTTPS

Google rilascia il nuovo aggiornamento del suo browser

Chrome 90, che include miglioramenti alla sicurezza

un nuovo codificatore AV1 e il protocollo predefinito in HTTPS.

Inoltre, il nuovo Update Chrome 90 corregge 37 bug di sicurezza

incluso zero-day al concorso Pwn2Own per esperti di sicurezza.

 

Tuttavia i possessori di  Windows, Mac e Linux possono eseguire l’aggiornamento

a Chrome 90 andando su Impostazioni -> Guida -> Informazioni su Google Chrome.

Il browser verificherà quindi automaticamente il nuovo aggiornamento

e lo installerà appena disponibile sul tuo Dispositivo

Chrome 90 Sicurezza e protocollo predefinito HTTPS

Fonte

Chrome 90 Sicurezza e protocollo predefinito HTTPS

 

In altre parole, Una delle novità più sostanziose è che dal rilascio di Chrome 90, qualsiasi

URL immesso nella barra degli indirizzi che non contiene un protocollo (https://) verrà

automaticamente considerata come una connessione HTTPS.

 

Ad esempio, digitando “esempio.com” nella barra degli indirizzi e premendo Invio

Google Chrome in precedenza avrebbe tentato di connettersi all’URL utilizzando

il protocollo http://.

 

Con Chrome 90, Google ha cambiato il protocollo predefinito a https:// per aumentare

la sicurezza durante la navigazione sul web.

 

Inoltre, poiché molti siti reindirizzano le connessioni HTTP alle connessioni HTTPS, questa

nuova impostazione predefinita aumenterà le prestazioni

 

Il nuovo Chrome 90 include una protezione aggiuntiva dagli attacchi di slipstreaming

NAT bloccando FTP, HTTP e HTTPS connessi alla porta 554.

 

Pertanto, Questa porta era precedentemente bloccata per prevenire attacchi, ma è stata

riaperta dopo che Google ha ricevuto reclami dagli sviluppatori.

 

Dopo aver eseguito ulteriori analisi di questa porta, Google ha stabilito che viene utilizzata

solo per circa lo 0,00003% di tutte le richieste

 

Dopodichè, Con Chrome 90, Google ora include anche un codificatore AV1 per aumentare

le prestazioni nel software di videoconferenza utilizzando WebRTC.

In conclusione, la versione Chrome 90 introduce numerose nuove API, prove e modifiche

  • C’è un nuovo valore per la proprietà CSS overflow
  • La Feature Policy API è stata rinominata “Permissions Policy”
  • Un nuovo modo per implementare e utilizzare Shadow DOM direttamente in HTML
  • Clipboard: supporto per file di sola lettura
  • Gestione delle eccezioni di WebAssembly
  • Strumento di impostazione del protocollo URL: nuove restrizioni per gli URL
  • Stima dell’illuminazione AR WebXR.

AMCOMPUTERS

[Voti: 1   Media: 5/5]

Lascia un commento