Come preparare il PC per l’installazione di Windows 11

Come preparare il PC per l'installazione di Windows 11

Come preparare il PC per l’installazione di Windows 11

Per alcuni utenti l’aggiornamento a Windows 11

non si preannuncia semplice come avvenuto in passato

per la migrazione a Windows 10 da una precedente versione

del sistema operativo Microsoft.

Mentre i requisiti hardware di Windows 7, 8.x e Windows 10

sono rimasti per larga parte sostanzialmente gli stessi

 

Con l’arrivo di Windows 11 Microsoft ha deciso di alzare l’asticella stabilendo alcuni

requisiti minimi non soddisfatti neppure da alcuni PC

 

In altre parole, Microsoft ha al momento interrotto la pubblicazione dello strumento

software gratuito Controllo integrità PC che verifica la compatibilità del sistema

in uso con Windows 11.

Come preparare il PC per l’installazione di Windows 11

Fonte

Come preparare il PC per installazione di Windows 11

 

Verificare la compatibilità del processore, Prima di procedere con i passaggi successivi

suggeriamo di controllare se il processore installato sulla scheda madre è presente nella

lista pubblicata e aggiornata da Microsoft.

 

Come preparare il PC per l’installazione di Windows 11

Basta scorrere fino a Windows 11 (colonna Windows Edition) quindi fare clic su Supported

AMD Processors oppure su Supported Intel Processors a seconda che si utilizzi una

macchina basata su processore AMD o Intel.

 

L’utilità WhyNotWin11 è però in grado di verificare la presenza dello specifico processore

in uso all’interno della lista di Microsoft.

 

Inoltre, Verificare che il modulo TPM 2.0 sia presente e attivo.

Il modulo TPM (Trusted Platform Module) è presente ormai da tanti anni sotto forma

di chip a livello di scheda madre oppure integrato a livello di processore lato firmware.

 

Come preparare il PC per l’installazione di Windows 11

Ampiamente utilizzato sui sistemi aziendali, TPM è un modulo dedicato a sovrintendere

i compiti legati a sicurezza, autenticazione, generazione di chiavi crittografiche

e in generale a verificare l’integrità del sistema.

 

In conclusione, Se il chip TPM non risultasse presente o attivato, bisognerà riavviare il

sistema e accedere al BIOS UEFI.

 

Come preparare il PC per l’installazione di Windows 11

In Windows 10 si può premere Windows+R, digitare shutdown /r /fw /t 0 /f quindi

premere CTRL+MAIUSC+INVIO per eseguire il comando con i diritti di amministratore

Una volta nel BIOS UEFI si deve attivare manualmente (Enable) il chip TPM 2.0

e salvare la modifica.

AMCOMPUTERS