Google Chrome nuovo sistema che riconosce i siti Truffa

Google Chrome ti aiuta a riconoscere i siti truffa

Google Chrome nuovo sistema che riconosce i siti Truffa

La società sta sviluppando un nuovo sistema di avviso su Chrome che appare quando si visita un sito che imita una pagina Web. E’ un correttore automatico delle ulr. L’avvertimento consiste se stiamo navigando secondo noi sul sito “paypal.com” quando invece siamo stati dirottati su un sito di truffa del tipo “paypa1.com”.

Si tratta di un aggiornamento importante, perché la maggior parte degli utenti non si accorge quando viene dirottata a un sito truffa Google renderà più difficile l’esecuzione di uno degli attacchi di hacking più pervasivi ed efficaci: il Phishing

I siti Web malevoli utilizzano una serie di trucchi per apparire legittimi nel campo URL del browser web. Fate attenzione perchè ci sono errore di ortografia o scambiare il numero  per una lettera minuscola per apparire come un sito web legittimo.

Questo è chiamato attacco omografo, ed è potente perché di solito coinvolge caratteri che l’occhio umano non è in grado di notare.

Google Chrome nuovo sistema che riconosce i siti Truffa

Fonte

Google Chrome ti aiuta a riconoscere i siti truffa

Il nuovo avviso, che è ancora in fase di test, avvisa gli utenti che non si stanno dirigendo verso un sito Web digitato. Se l’utente vuole forzare quella direzione, può fare clic su “ignora” e proseguire con la consapevolezza dei rischi che può incorrere

Gli esperti di sicurezza di Google Chrome hanno affermato che i suoi tecnici erano impegnati nello studiare come apportare modifiche al modo in cui Chrome gestisce gli URL al fine di migliorarne la sicurezza.

Vi invito non appena il nuovo aggiornamento di Google Chrome sarà pronto e messo in distribuzione di eseguirlo, avendo cosi la possibilità di vedere quando vi trovate su siti malevoli a vostra insaputa e di optare di chiudere la pagina URL, o forzare ed andare avanti sul sito, con la consapevolezza dei rischi che potete incorrere

AMCOMPUTERS

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento