Microsoft Authenticator App:addio Password da ricordare

Microsoft Authenticator App: addio Password da ricordare

Microsoft Authenticator App: addio Password da ricordare

Ogni secondo in media ci sono 579 tentativi di furto di password.

In tutto: 18 miliardi l’anno di password rubate

Ricordarsi le password per ogni l’accesso di ogni account

dispositivo, piattaforma poi è diventato un’impresa

sempre che non si attivi quell’automatismo che fa sì

che il browser inserisca le nostre password al posto nostro

 

In altre parole,  i nostri codici segreti ma anche molto banali sono  ‘123456’ o il nome del

cane, la data di nascita o di un anniversario.

 

Sempre più aziende compresa Microsoft lavorano sulla doppia autenticazione ma anche sul

riconoscimento biometrico, lo sblocco di un dispositivo basandosi su elementi del corpo

Microsoft Authenticator App: addio Password da ricordare

Fonte

Microsoft Authenticator App: addio Password da ricordare

 

In altre parole, Microsoft Authenticator e gratuita, puoi accedere al tuo account Microsoft

personale senza la password, Per la sicurezza potrai utilizzare un’impronta digitale

il riconoscimento del volto o un PIN.

 

L’app Microsoft Authenticator è disponibile per Android e iOS.

Tuttavia, una volta scaricato Microsoft Authenticator cancella in automatico le varie

password salvate sul profilo Microsoft.

 

Se si vuole accedere, invia al numero di cellulare registrato o all’indirizzo email un codice

temporaneo da inserire in fase di autenticazione.

 

Un buon modo per liberarsi della necessità di doversi ricordare decine di parole chiave

o peggio, di tenerle memorizzate su pezzi di carta o note sul telefonino, non protette

l’app entra in funzione quando Authenticator rileva un’attività di login da un dispositivo

 

Tuttavia, piattaforme come Facebook e Twitter permettono di ricevere una notifica in più

sul cellulare ad un nuovo accesso, come misura aggiuntiva di difesa, ma sempre dopo

aver inserito la password.

 

Microsoft Authenticator App: addio Password da ricordare

E ci sono delle app che gestiscono le password con cui si può già usare una sola chiave

per accedere alla cassaforte delle altre inserite, sistemi vittima di cybercriminali.

 

In conclusione, il futuro è la biometria, cioè l’uso per autenticarsi di parti del corpo come

il viso e la voce o impronta digitale

AMCOMPUTERS