Microsoft rimuove WordPad dai sistemi Windows

Microsoft rimuove WordPad dai sistemi Windows

Microsoft rimuove WordPad dai sistemi Windows

Il noto programma comparso sulla scena 28 anni

fa con il sistema operativo Windows 95.

Microsoft si prepara a dire addio a WordPad dopo 28 anni

Il noto programma di scrittura ed editing di testi

una versione di Word in scala molto ridotta

integrata nel sistema dal Windows 95.

 

Tuttavia, Per anni è stato usato da studenti e lavoratori che non potevano o volevano

permettersi la suite Office, ma adesso sembra che il suo uso sia effettivamente crollato

rendendolo un “di più” che Microsoft ha deciso di spazzare via.

 

In altre parole, WordPad non viene più aggiornato e verrà rimosso da Windows

Consigliamo Microsoft Word per documenti in formato rich text come .doc e .rtf e Blocco

note di Windows per documenti in testo semplice come .txt”

Microsoft rimuove WordPad dai sistemi Windows

Fonte

Microsoft rimuove WordPad dai sistemi Windows

 

La casa di Redmond non ha ancora stabilito la data precisa dell’addio, ma non

mancherebbe molto, D’altronde WordPad è già da tempo una funzionalità opzionale di

Windows, disinstallabile dal pannello di controllo inoltre, rimarrà Blocco Note, benché

ancora più limitato di WordPad.

 

Inoltre, Non è detto però che WordPad sparisca dalla faccia della terra: la casa di Redmond

potrebbe decidere, magari sulla spinta “popolare”, di spostare semplicemente WordPad

in Microsoft Store, lasciandolo a disposizione di chi lo desidera ma senza procedere

all’installazione di default.

 

In conclusione, Microsoft scrive che WordPad non riceverà più aggiornamenti e quindi verrà

rimosso in un futura versione di Windows (probabilmente Windows 11 23H2).

 

L’azienda di Redmond consiglia di usare Word per aprire documenti complessi

(ad esempio .doc e .rtf) e Notepad (Blocco note) per aprire semplici documenti di testo

(ad esempio .txt).

 

In conclusione, Dopo 28 anni di servizio, Microsoft ha annunciato che WordPad

l’applicazione di base per la modifica del testo, verrà deprecata in un futuro

aggiornamento di Windows.

AMCOMPUTERS

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]